Bardoleat

Come conservare l’olio di oliva

Può essere banale ma per una buona conservazione dell’olio d’oliva è necessario adottare piccoli accorgimenti.

Al fine di mantenere inalterate le proprietà organolettiche tieni l’olio al buio lontano da fonti di calore. Dai 14 ai 19 gradi il prodotto si trova nel range ideale di temperatura. Luce e calore contribuirebbero infatti a velocizzare il processo di irrancidimento.

Preferite sempre le bottiglie scure a quelle trasparenti, riponete l’olio anche lontano da luci artificiali e richiudete sempre il contenitore dopo l’utilizzo.

Evitate inoltre contenitori in plastica poiché può rilasciare sostanze nocive.

Ultima fondamentale regola: usalo. L’olio di oliva è prodotto per essere utilizzato. Scopri qui gli effetti benefici di questo fantastico alimento.

Condividi post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

Altri articoli

Passato di verdure con olio evo

Un piatto tipicamente invernale ma che può essere gustato tiepido tutti i mesi dell’anno. Frullare la verdura la rende appetitosa anche per i bambini che spesso, purtroppo, detestano gli ortaggi.

Leggi tutto »